Formazione aziendale

Forma la tua impresa con un piano su misura

L’evoluzione parte dai tuoi dipendenti

La formazione è ciò che permette alle aziende di diversificarsi e accrescere le proprie possibilità, rendendole competitive sul mercato.

Vorresti fare formazione aziendale gratuita per i tuoi manager o i tuoi dipendenti?
Idia è in grado di valutare insieme a te il dispositivo più adeguato alle esigenze della tua azienda!

Formazione a Caratteristica Plus

Conoscendo a fondo le esigenze odierne e la velocità con cui queste si modificano, abbiamo strutturato una formula a pacchetto da affiancare alla formazione finanziata. Questa permette alle aziende di acquistare in modo veloce il pacchetto formativo che desidera, senza aspettare i tempi della burocrazia legata alla formazione finanziata. In questo modo potrai evitare le lunghe attese e i vincoli richiesti dalle attività finanziate.

Uno strumento utile che ti permetterà di assolvere le tue esigenze in modo rapido!

Supporto alla formazione
Fondi interprofessionali Paritetici

I Fondi Interprofessionali Paritetici per la formazione continua sono organismi di natura associativa, promossi dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali, e hanno la finalità di raccogliere e stanziare fondi per la formazione dei dipendenti aziendali.

I Fondi possono finanziare interventi di informazione, formazione, addestramento e aggiornamento continuo dei lavoratori in tutti i settori: industria, commercio, servizi e agricoltura.

Molte imprese non sanno che un supporto alla formazione aziendale può derivare dall’utilizzo della quota dello 0,30% dell’indennità di disoccupazione involontaria, che ogni società versa obbligatoriamente per i dipendenti all’INPS. Queste risorse si possono tramutare in contributi alla formazione grazie alla legge 388 del 2000 (art.118).

Le imprese che non aderiscono a nessun fondo continuano comunque a versare all’INPS il contributo utile alla formazione!

Possono aderire ai Fondi interprofessionali, tutte le aziende che sono tenute a versare all’INPS per i propri dipendenti il contributo relativo alla “disoccupazione involontaria” di cui all’art. 12 della legge n. 160/1975, così come modificato dall’art. 25 della legge quadro sulla formazione professionale n. 845/1978 e successive modificazioni.

Aderendo ad un fondo l’impresa, autorizza l’INPS a trasferire lo 0,30% al fondo stesso. Tale contributo viene poi reso disponibile all’azienda per finanziare la formazione, permettendo così di strutturare piani formativi su misura.

Corsi in evidenza

  • Imprese
  • ple

    La formazione per l’utilizzo delle PLE

    Il corso vuole fornire a tutti i lavoratori le conoscenze di base della sicurezza e della salute sul luogo di lavoro in applicazione della normativa europea e una maggior percezione del rischio nelle proprie attività lavorative, in particolare, nella conduzione di piattaforme mobili elevabili.

  • cronotachigrafo

    Formazione Cronotachigrafo

    il corso ha lo scopo di fornire le conoscenze e le capacità necessarie a garantire la corretta applicazione delle normative sui tempi di guida, pausa e riposo, al fine di assicurare una maggiore operatività e redditività all’azienda accrescendo i livelli di sicurezza.

  • rappresentante lavoratori sicurezza

    RLS

    Il corso per RLS costituisce la formazione di base per lo svolgimento del ruolo di Responsabile dei Lavoratori per la Sicurezza come da all’art. 37 del D.Lgs. 9 Aprile 2008, n. 81. Esso deve fornire le conoscenze di base sia sugli aspetti giuridici e tecnici che sui rischi specifici dell’attività.

    A chi è rivolto Il corso è rivolto ai lavoratori designati Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza